1983 - La lettura del sedimento urinario - testo atlante - Michele Rotunno

Vai ai contenuti

Menu principale:

1983 - La lettura del sedimento urinario - testo atlante

Laboratorio Nefrologico Urine


LA LETTURA DEL SEDIMENTO URINARIO Testo Atlante
G. PICCOLI -  D. VARESE  - M. ROTUNNO  
(Presentazione del Prof. A. Vercellone)

Lo studio morfologico, oltrechè quantitativo, dei componenti del sedimento urinario, si è affermato come elemento semeiotico di notevole utilità nella diagnosi delle nefropatie.
Questa tecnica di esame richiede esperienza e notevoli conoscenze nefrologiche, e rende quindi necessaria l'apertura di un nuovo dialogo tra il nefrologo ed il laboratorista.
È quanto è stato realizzato nel testo atlante "La lettura del sedimento urinario" di G. Piccoli, D. Varese ed M. Rotunno, che con una iconografia splendida, ricca di oltre 400 immagini, presenta per la prima volta in maniera organica, nei confronti sia dei singoli elementi che dei quadri di insieme, i reperti più comuni nella pratica nefrologica, discutendoli alla luce di questa nuova interpretazione.
Il successo riscontrato da questa opera, definita come fondamentale, è stato ora confermato, a poco più di un anno dall'uscita della edizione italiana, dalla sua traduzione nella edizione inglese, presentata dalla Raven Press di New York con il titolo "Atlas of urinary sediments, diagnosis and clinical correlations".

Pagine 210 F.to 19,5 X 25,5 cm 88 tavole iconografiche 395 fotografie a colori 10 fotografie in bianco e nero 5 tabelle
Prezzo L. 130.000
CENTRO SCIENTIFICO TORINESE Via Borgone n. 57 10139 TORINO



RECENSIONI:



LA LETTURA DEL SEDIMENTO URINARIO
TESTO ATLANTE
G. PICCOLI,    D. VARESE,    M. ROTUNNO

CENTRO SCIENTIFICO TORINESE – TORINO
_______

"... il testo è assai misurato, schematico, sempre efficace, corredato da note di tecnica. L'esperienza degli Autori, ovunque evidente, fa emergere l’importanza ed il significato dei singoli reperti. L'iconografia è perfetta. E' un testo di consultazione quotidiana per il Laboratorista, l’Internista, il Nefrologo; un ottimo punto di riferimento per i Colleghi più giovani, almeno per quelli più giudiziosi, che non si contentano delle "cartine" per esaminare un campione di urine."
La Ricerca, Vol. XIV, suppl. 2, 1984

_______


"... è evidente, in questo testo l’eccezionale abilità e perizia di chi ha scelto, eseguito e riprodotto a stampa le microfotografie, che tutte presentano una aderenza cromatica alla realtà che raramente si incontra in atlanti di questo tipo ...
... l’insieme delle microfotografie riprodotte copre tutta la gamma dei possibili quadri microscopici che possono presentarsi all'osservatore ...
... tale abbondanza di microfotografie, per ogni singola sezione, permette di offrire alla osservazione del lettore, non solo il quadro tipico, ma tutte le variazioni che potrebbero presentarsi nella realtà, comprese quelle che potrebbero trarre in errore..."
Clinica e Laboratorio, Vol. 8, n. 4, ott.1984

_______


"... trattasi di un' Opera unica nel suo genere anche in ambito internazionale, dì eccezionale rilievo sul piano didattico e formativo, che fa onore alla Scuola Nefrologica Torinese ed arricchisce di un "tassello" prezioso l'odierna editoria medica italiana."
Giorn. Clin. Medica, 66, 148, 1985

_______



ATLAS OF URINARY SEDIMENTS
DIAGNOSIS AND CLINICAL CORRELATIONS IN NEPHROLOGY
G. PICCOLI,    D. VARESE,    M. ROTUNNO

RAVEN PRESS - NEW YORK
_______


"... in this age of considerable progress in sophisticated technical methods of diagnosis, simple techniques such as the microscopic examination of the urinary sediment tend to be undervalued.
On the other hand, however, every physician who regularly has to examine an urinary sediment knows the frustration of repeatedly being uncertain about the correct interpretation of occasional costituents of the urine. This atlas therefore is to be given a heartily welcome by all doctors (as well as the technicians) who are in that situation. It is a marvellous work and, to my knowledge, one of the best ( if not the best ) and most extensive monographs on the subjects ever published ..."
Andrologia, Vol. 17, n. 5, 1985

_______


"... the brief description opposite the splendid photographs will form a good reference manual for clinicians and laboratory workers alike..."
British Journal of Urology, pg. 237, april 1986

_______


"This Atlas provides a much needed update in a subject which, in the past, has usually been dealt with as a chapter in books of clinical or chemical methods ...
... for any pathologist or clinical nephrologist who has to deal with urinary sediments on a regolar basis. I would say that this should be an essential bench book which will serve its users well for a very long time ..."
Clinica Chimica Acta, Vol. 163, pp. 352


 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu