Curriculum professionale - Michele Rotunno

Vai ai contenuti

Menu principale:

Curriculum professionale

Area Personale



ROTUNNO MICHELE


CURRICULUM PROFESSIONALE



Nato a Torino il 23 giugno 1946.

Diplomato Perito Chimico Industriale  Capotecnico   presso  l'  I.T.I.S.  L. Casale  di Torino  il 28 luglio 1965.

Iscritto all'Università degli Studi di Torino, Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche Naturali, corso di Chimica Industriale, il 29 ottobre 1965,  ove ha sostenuto solo i seguenti esami:

Chimica Generale ed Inorganica
-----------------superato con punti ----- 28/30
Esercizi di Preparazioni Chimiche
--------------------"------"---   "---------30/30

Iscritto all'Università degli Studi di Torino, Facoltà di Scienze, corso di Scienze Biologiche, il 7 febbraio 1968,  ove ha sostenuto solo i seguenti esami:

Istituzioni di Matematiche
---------  ---------------superato con punti -----30/30
Chimica Generale ed Inorganica
---------------------"------    "---"--------- 30/30                     
Laboratorio Immunologia ( I )
----------------------- "-----     "---"--------- 30/30                             

Immunologia Clinica --------------------------- ----    "------    "---"--------- 30/30

Nefrologia Medica ----------------------------------     "-----   -"---"--------- 30/30

Laboratorio di Nefrologia Medica ( I ) -------------- "-----    -"---"---------30/30 e lode
Esercitazioni Analisi Chimiche Applicate ( I )
---- -"------    "---"---------30/30
Laboratorio di Nefrologia Medica ( II )
------------- "-----    -"---"---------30/30 e lode         

Assunto dall'Università degli Studi di Torino, con l'incarico di tecnico responsabile del Laboratorio Nefrologico della Clinica Medica Generale e Terapia Medica (Reparto Nefrologico), il  1 novembre 1966:

quale fatturista di 2°categoria tecnici, dal 1-11-1966 al  30-6-1968,
quale avventizio universitario di 2° categoria tecnici, dal 1-7-1968 al  9-11-1970,
quale diurnista statale di 2° categoria tecnici, dal 10-11-1970 al  30-6-1973.

Concessione   Premio  Operosità - Università degli Studi Di Torino - Istituto di Clinica Medica Generale e Terapia Medica , per l'opera svolta presso il Laboratorio di Nefrologia, il 6-4-1970.

Diplomato Tecnico di Laboratorio Medico e Ricerche Cliniche, presso l'Ospedale Martini di Torino, il 10 dicembre 1973.

Assunto alle dipendenze dell'Ospedale Maggiore di S. Giovanni Battista e della città di Torino, contemporaneamente al passaggio del Reparto Nefrologico dalla dipendenza Universitaria a quella Ospedaliera, il 1-7-1973:

quale Tecnico Specializzato di Laboratorio Medico Fuori Ruolo, dal 1-7-1973 al 31-1-1974,
quale Tecnico Diplomato di Laboratorio Medico Incaricato, dal 1-2-1974 al 31-1-1977,
quale Tecnico Diplomato di Laboratorio Medico di Ruolo, dal 1-2-1977 al 15-4-1981,
quale Capo Tecnico di  Laboratorio  Medico di Ruolo, dal 16-4-1981 al 31-12-1981,
quale Operatore Professionale di 1° Categoria Coordinatore (Capo Tecnico di Laboratorio Medico) di Ruolo,  dal 1-1-1982 al 28-2-1999, sempre presso  il Laboratorio Nefrologico,
quale Operatore Professionale di 1° Categoria Coordinatore (Capo Tecnico di Laboratorio Medico) di Ruolo,  dal 1-3-1999, presso  il Laboratorio Analisi Chimico Cliniche "Baldi e Riberi",
quale Collaboratore Professionale Sanitario Esperto - Tecnico Sanitario di Laboratorio Biomedico, Categoria Ds, dal 31-7-2001 al 31-12-2003, presso  il Laboratorio Analisi Chimico Cliniche "Baldi e Riberi".

Conferimento da parte dell'Ospedale Maggiore di San Giovanni Battista e della Città di Torino, Scuola per Infermieri Professionali, dell' incarico di Insegnamento nel Corso di Specializzazione in Tecniche Dialitiche e Nefrologia, riservato agli Infermieri Professionali, nella materia "Nozioni di Tecniche di Laboratorio", per gli anni scolastici:
1974-75 // 1975-76 // 1976-77 // 1977-78 // 1978-79 // 1979-80 // 1980-81.

Conferimento da parte dell'Ospedale Maggiore di San Giovanni Battista e della Città di Torino, dell'Incarico di Insegnamento nel corso di Addestramento in Tecniche Dialitiche per Infermieri Generici, della materia "Matematica e Chimica", per l'anno scolastico: 1978.

Conferimento da parte dell'Ospedale Maggiore di San Giovanni Battista e della Città di Torino, dell'incarico di Insegnamento nel Corso di Aggiornamento del Personale Infermieristico dei Centri Dialisi (Delibera Giunta Regionale 16-9-1986 n.111-7766), dell'argomento "Esami ematici: significato e modalità di esecuzione", per il biennio 1987-89.

Conferimento da parte della Cattedra di Nefrologia dell'Università agli Studi di Torino dell'incarico di integrare con Argomenti di Semeiotica Nefrologica di Laboratorio le lezioni del Corso di Nefrologia per gli studenti del IV anno della Facoltà di Medicina e Chirurgia, negli anni accademici:  1981-82 // 1982-83 // 1983-84 // 1984-85 // 1985-86 // 1986-87 // 1987-88 // 1988-89.

Conferimento da parte della Cattedra di Nefrologia dell'Università agli Studi di Torino dell'incarico di integrare con Argomenti di Semeiotica Nefrologica di Laboratorio le lezioni del Corso di Specializzazione in Nefrologia, negli anni accademici: 1985-86 // 1986-87 // 1987-88 // 1988-89.

Conferimento da parte della Cattedra di Nefrologia dell'Università agli Studi di Torino dell'incarico di seguire nelle  Esercitazioni Pratiche del Laboratorio Biennale di Nefrologia, gli studenti di Scienze Biologiche, negli anni accademici: 1979-80 // 1980-81 // 1981-82 // 1982-83 // 1983-84 // 1984-85.

Docente al Corso "Il trapianto d'organi e il trapianto di midollo osseo", attivato nell'ambito del "Programma di Aggiornamento Obbligatorio per il personale non medico dell' U.S.S.L. Torino VIII - anno 1993", settembre 93- marzo 94

Docente al "Seminario di Tecnica e Microscopia dell'analisi delle urine" nell'ambito della didattica integrativa relativa all'insegnamento di Analisi Biochimiche Cliniche del II anno della Scuola di Specializzazione in Patologia Clinica dell'Università degli Studi di Torino, anno accademico 1993-94.

Docente nella didattica integrativa, relativa alle esercitazioni sulla "Lettura dei Sedimenti Urinari", del corso di "Nefrologia", nell'ambito del corso di Laurea in Biotecnologie dell'Università degli Studi di Torino, anno accademico 2000-01.

E' stato il decano dei tecnici diplomati di laboratorio e dei  capitecnici di laboratorio dell'Azienda Ospedaliera di San Giovanni Battista di Torino, classificandosi al 1° posto ai concorsi banditi dall'Ente:
con punteggio 93.5634/100, al concorso per Tecnico Diplomato di Laboratorio Medico in ruolo, il 27/01/1977
con punteggio 53.1758/100, al concorso per Capo Tecnico di Laboratorio Medico titolare, il 02/04/1981
con punteggio 91.1400/100, al concorso per un posto di Collaboratore Sanitario Esperto - Tecnico Sanitario di Laboratorio Biomedico categoria "Ds", concorso per titoli ed esami vinto con uno scarto di 15.9 punti sul secondo classificato, il 14/06/2001.

_______________________

REFERENZE:


Referenze prof. A. Vercellone - 15 febbraio 1999                                    


Prof. ANTONIO VERCELLONE

Ex Direttore della Cattedra di Nefrologia dell'Università di Torino e della Divisione di Nefrologia e Dialisi - Ospedale Maggiore San Giovanni Battista e della Città di Torino



Il Laboratorio Nefrologico nasce come Laboratorio Universitario, presso la Clinica Medica dell'Università agli Studi di Torino, per affrontare i problemi di Semeiotica di Laboratorio, prima nell'ambito della Nefrologia pura, poi anche in quello della depurazione artificiale renale, che la allora primitiva struttura del Laboratorio Centrale non era in grado di soddisfare.

La gestione del Laboratorio da me diretto, dal 1 novembre 1966 fu affidata all'attuale capo tecnico Michele Rotunno.

Durante la conduzione del Laboratorio di Michele Rotunno, con la dotazione di uno dei primi fotometri a fiamma per indagini cliniche, fu possibile approfondire i problemi elettrolitici che, insieme alle prime biopsie renali, allo studio funzionale con le clearances del tiosolfato e del PAI, ai primi dosaggi della creatinina con assorbimento degli interferenti cromogeni e allo studio del sedimento urinario con varie colorazioni, posero le basi dell'attuale Semeiotica Nefrologica.

Nel 1973 il Reparto di Nefrologia e Dialisi insieme al Laboratorio veniva trasformato da Reparto a Direzione Universitaria a Primariato Ospedaliero, ed in tale data anche Michele Rotunno passava alle dipendenze ospedaliere.

Nel 1974, con l'istituzione del Laboratorio d'Immunopatologia Renale, collaborando in tale campo con il dott. Camussi, il Laboratorio si è ulteriormente potenziato per esaudire le richieste sempre più esigenti, provenienti dai vari settori della Nefrologia, in continuo progresso evolutivo, fino a portarlo a divenire uno dei Laboratori Nefrologici di riferimento a livello nazionale.

Nell'ambito dell'ospedale Molinette, è presso i nostri Laboratori che, grazie al suo impegno ad alla sua iniziativa, si sono eseguite le prime determinazioni dei fattori del complemento (c3, c4, c3d, c3nefritic-factor), delle clearances siero proteiche, dell'immuno elettrofissazione, dell'elettroforesi bi-dimensionale di Laurell, degli immunocomplessi circolanti ed adesi ai polimorfonucleati, dell'immunofluorescenza su biopsie renali, delle valutazioni sui citoaspirati renali, delle enzimurie, della degranulazione dei basofili, dei tests sulla biocompatibilità delle membrane dialitiche, dei fattori antinucleo, dell'ossaluria, del dosaggio nefelometrico delle crioglobuline, della valutazione nell'infrarosso dei calcoli urinari, etc.

Alla fine degli anni '80 si era accentrato un notevole interesse sul rapporto Kappa/Lambda per l'individuazione delle componenti monoclonali.  Tale indice, insieme a quello K+L/Ig, era stato adottato da Michele Rotunno routinariamente nel nostro Laboratorio già dal 1976, per pazienti con sospetta anomalia delle Ig, consentendo di raccogliere un'imponente massa di dati sull'argomento, dimostrandosi poi utile anche per il controllo dei pazienti trapiantati.

La lettura dei sedimenti urinari, effettuata presso un Reparto Nefrologico, su urine di pazienti selezionati, con possibilità d'agevole e reciproco scambio d'informazioni, ha consentito a Michele Rotunno di acquisire un'elevatissima competenza specifica, sfociata, grazie alla sua raccolta, negli anni, di migliaia di diapositive, nella pubblicazione di un riuscito atlante sui sedimenti urinari, tradotto anche negli USA, nel 1984, considerato da molte recensioni come attualmente la più completa ed esauriente monografia sull'argomento mai pubblicata.

L'inizio dei trattamenti emodialitici, con il loro tumultuoso e rapido progresso tecnologico ed il successivo avvio dell'attività di Trapianto Renale, ha indotto il Laboratorio ad un continuo aggiornamento, oltre che strumentale anche organizzativo, da lui ottimamente guidato, sia sotto il profilo tecnico che di gestione delle risorse umane, per sempre meglio integrare l'attività clinica del Reparto.

Negli anni più recenti, il rapido progresso del Laboratorio Centrale, con l'assorbimento di parte degli esami specialistici da noi introdotti, e da nuovi direttamente sviluppati ed introdotti dallo stesso, in un clima di fattiva collaborazione, favorito dalla sua riconosciuta personalità e professionalità, ha consentito al nostro Laboratorio, una riorganizzazione volta a meglio integrarne l'attività.

Anche grazie all'informatizzazione ed alla dotazione di nuova strumentazione automatizzata, concordata e ottenuta con la collaborazione del Laboratorio Centrale, è stato possibile meglio delimitare un tuttora mantenuto settore d'attività diagnostica routinaria, motivata da esigenze legate alla tipologia dei pazienti seguiti ed ai trattamenti cui sono sottoposti, aprendo spazi per il potenziamento d'altre nuove indagini specialistiche e nuovi servizi di settore, riducendo tuttavia drasticamente i costi di gestione.

Michele Rotunno è stato un forte promotore della informatizzazione delle varie attività del reparto, adoperandosi nella acquisizione, nella costruzione e nella gestione degli strumenti informatici che hanno portato il nostro Reparto all'avanguardia nell'adozione di cartelle cliniche informatizzate per i pazienti in Dialisi prima, e per quelli Trapiantati poi, le prime a consentire il trasferimento diretto da laboratorio degli esami biochimici, e nella costruzione della prima rete informatica interna di reparto.

Nell'ambito della sua attività di gestore delle risorse informatiche, particolarmente innovativo è stato il programma di gestione, archiviazione, consultazione e refertazione dell'esame urine e dei sedimenti urinari da lui ideato, prodotto ed utilizzato.

Altrettanto preziosa è stata la sua azione di contenimento dei costi di gestione del Laboratorio, resa possibile dalla produzione mensile di rendiconti molto dettagliati dell'attività produttiva, delle spese d'approvvigionamento e gestionali, di analisi dei costi per esame, nella gestione del magazzino e nell'approvvigionamento dei materiali, prodotta su supporti informatici da lui elaborati, puntualmente utilizzata nella presentazione delle relazioni sanitarie richieste annualmente dall'Azienda.

Tutta quest'attività si è potuta realizzare grazie all'attaccamento, alla dedizione al lavoro ed all'altruismo di Michele Rotunno che lo hanno portato a rinunciare alla richiesta di rimborso per migliaia di ore di lavoro svolte al di fuori dell'orario di servizio. Va segnalato, inoltre, come negli oltre trent'anni di servizio non abbia mai usufruito di giorni di mutua, al di fuori del minimo indispensabile conseguente a ricoveri per interventi chirurgici, preferendo utilizzare per le altre evenienze i suoi giorni di ferie.

L'esperienza maturata nel tempo, il suo impegno e la sua dedizione all'attività del Reparto, oltre a permettergli una ricca produzione scientifica, gli ha consentito di praticare un'intensa e molto apprezzata attività didattica ad ampio raggio, sviluppata sia nell'ambito delle Scuole Infermieristiche e Tecniche, che a livello universitario con corsi a studenti della Facoltà di Medicina e di Scienze Biologiche e in Corsi di Specializzazione.

La sua buona predisposizione alla conduzione del personale, autorevole ed equilibrata, riconosciuta in tutti questi anni di attività di coordinamento, dal numeroso ed eterogeneo personale succedutosi alle sue dipendenze, hanno evidenziato doti psicologiche molto apprezzate, che gli hanno consentito di mantenere coeso e gratificato il personale del Laboratorio, e di risolvere talora situazioni di conflitto obiettivamente difficili anche con gli altri settori del Reparto, con positivo recupero talora di personale altrove rifiutato.

Sulla base di tale curriculum, per molti versi eccezionale, ritengo che Michele Rotunno debba essere considerato come persona di grande onestà intellettuale, professionista di laboratorio appassionato, molto abile, sicuro e con ampie capacità innovative, di provata esperienza, esperto straordinariamente predisposto all'organizzazione avanzata di risorse umane e tecniche, dotato di altruismo e dedizione al lavoro fuori del comune.


Torino, 15 febbraio 1999                                          

In fede,
prof. A. Vercellone

_______________________


Referenze dott. R. Pagni - 29 settembre 2003



AZIENDA OSPEDALIERA SAN GIOVANNI ßATTISTA DI TORINO   SEDE MOLINETTE DIPARTIMENTO DI PATOLOGIA CLINICA E LABORATORIO ANALISI

S.C. LABORATORIO DI CHIMICA-CLINICA


Ns. Riferim. 258 / 03 / LACC / RP / RP / rp    Torino, 29/09/2003


RELAZIONE SULL'ATTIVITA' DEL C.P.S.E. MICHELE ROTUNNO PRESSO IL LABORATORIO ANALISI CHIMICO CLINICHE  (ANNI 1999-2003)


Negli anni 1990-1998 ho avuto modo di valutare le competenze professionali del capotecnico Michele Rotunno, allora alle dipendenze della Divisione di Nefrologia: almeno 2 volte l'anno prendevamo in considerazione l'attività del Laboratorio Nefrologico, di cui Rotunno era l'anima da almeno 20 anni, e ne discutevamo gli aspetti salienti e le possibili evoluzioni organizzative. Colpito dalle capacità organizzative e gestionali ho invitato Rotunno a trasferirsi come coordinatore presso il Laboratorio di Chimica Clinica da me diretto in quanto ritenevo (e con motivazioni molto valide) che il Laboratorio stesso avesse bisogno di un coordinatore tecnico di grandi esperienza e lucidità professionale.

Dal  marzo 1999  il coordinatore tecnico Rotunno  opera nel nostro Laboratorio soprattutto a livello di staff ed attraverso molteplici compiti organizzativi, di progettazione e monitoraggio del cambiamento, di gestione del magazzino interno, di controllo della gestione economico finanziaria del Laboratorio e di gestione del Personale oltre che di revisione strutturale del Laboratorio stesso.

La raccolta, l'analisi  e la presentazione dei dati da lui forniti  ha contribuito non poco alla revisione ed all'aggiornamento della documentazione del laboratorio ed al successo di numerose scelte strategiche, organizzative e gestionali della ns. struttura.
Tra le attività gestionali e organizzative affidate al CT Rotunno e mirate al controllo ed al miglioramento  funzionale del  Laboratorio, le seguenti sono risultate particolarmente significative per le ns. scelte decisionali :

1.   L'analisi dell'attività del Settore Urgenze e relativo organico dedicato (vedi relazione allegato 01 a b c d e f g).

2.   Lo studio e la cura per la realizzazione di un progetto di piccola ristrutturazione edilizia e logistica del Settore Urgenze (vedi allegato 02 a b), realizzato nel 2001.

3.   La attiva partecipazione al progetto d'informatizzazione del Settore Urgenze, con relativa cura della stesura di una rete preliminare di collegamento della strumentazione (vedi planimetrie allegato 03 a).

4.   Un'analisi sulla dotazione di emogasanalizzatori in dotazione ai reparti di Medicina Critica dell'Azienda e sui loro costi di gestione, con un progetto d'intervento di razionalizzazione e risparmio (vedi relazione allegata 04 a b c d) realizzato con una fornitura "service" di 9 analizzatori e con un risparmio di oltre 200 milioni di Lire (anno 2000 2001).

5.   L'analisi dell'attività dei vari Settori del Laboratorio col disegno dei flussi di lavoro, mediante l'utilizzo di un programma di Cost Crusher professionale personalizzato per l'individuazione dei livelli d'attività del personale, propedeutico alla ristrutturazione organizzativa del laboratorio (vedi diagrammi di flusso allegati 05 a b c d e f g h i l m  n op q r s t u v). Tale analisi è stata fondamentale quale aiuto per numerose gare di service degli anni 2002 2003.

6.   L'incarico, da parte della Direzione del Dipartimento, di un'analisi dell'attività svolta dal personale in servizio presso la Banca del Sangue, in previsione di una riorganizzazione legata all'inserimento del Servizio all'interno del Dipartimento (vedi relazione allegata 06 a-b c d e f).

7.   L'incarico da parte della Direzione del Dipartimento di membro del gruppo dipartimentale per il Controllo di Gestione della S.C. L.A.C.C. "Baldi e Riberi" e di verifica del raggiungimento dei Progetti Obiettivi prefissi (vedi allegato 07 a).

8.   La predisposizione, la promozione e la diffusione degli strumenti informatici per la rilevazione delle presenze e dei turni nei Settori del Laboratorio e per la gestione delle statistiche di presenza (vedi esempio tabulati statistici di presenza/assenza 08 a b c d).

9.   L'incarico, in collaborazione con la Direzione Sanitaria e l'Ufficio Tecnico, di studiare i flussi di lavoro, il dimensionamento e la fattibilità di un sistema di posta pneumatica afferente ai Laboratori, distribuito su tutta l'area aziendale (vedi allegato 09 a b c).

10.   L'incarico di gestire i tirocini pratici dei tecnici delle varie Scuole afferenti al ns. laboratorio e di collaborare all'organizzazione dell'attività didattica interna (vedi allegato l0 a b).

11.   L'incarico dall'inizio dell'anno 2000 alla fine del 2001 di affrancamento a Consulenti esterni scelti dalla Direzione dell'Azienda per l'avvio del progetto di certificazione ISO 9002 e per la stesura delle bozze dei moduli, delle PAQ e IAQ generali di laboratorio e dei documenti comuni a tutti i Settori (vedi esempio bozze IAQ, allegato 11 a b c)

12.   La formulazione della richiesta di un progetto obiettivo legato alla riorganizzazione dell'attività dei Laboratori "Baldi e Riberi" dovuta all'implementazione delle richieste urgenti del Centro C.O.E.S. e all'acquisizione dell'attività diagnostica di chimica clinica della Banca del Sangue (vedi relazione allegata 12 a).

13.   L'incarico di un'analisi, richiesta dalla Direzione Sanitaria nell'ambito di una commissione ristretta di coordinatori delle varie funzioni, delle criticità e possibili soluzioni nei rapporti tra Reparti Assistenziali e Servizi Diagnostici (stesura parte II: diagnostica di laboratorio, vedi relazione allegata 13 a).

14.   Varie analisi nel tempo dei carichi di lavoro, particolarmente indirizzati alla valutazione dei flussi d'arrivo delle provette per fascia oraria e per reparto richiedente (vedi grafici allegati 14 a b c d e f g  h i l m n o).

15.   Successive periodiche analisi sugli archivi storici del programma di gestione di laboratorio Italab CS dei tempi di risposta alle analisi richieste in urgenza, finalizzate alla riduzione Turn Around Time (TAT) (vedi allegato 15 a).

16.   L'incarico di riorganizzare e coordinare il controllo gestione degli approvvigionamenti del materiale diagnostico, degli inventari e dei consumi, con l'obiettivo di una riduzione delle scorte immobilizzate (predisposizione di un programma informatizzato, costruito in collaborazione con l'Ufficio Logistica e con la ditta Inside), poi sfociato nella gestione diretta del Laboratorio per i prodotti in transito, con il programma Amministrativo Aziendale Oliamm, tuttora in fase d'espansione per le parti in sviluppo sul sottoscorta, il riordino automatico, la gestione informatizzata dei lotti e delle scadenze (vedi allegato 16 a-b c).

17.   L'incarico di consulente della Direzione per la formulazione, richiesta e lo studio dei progetti d'automazione della strumentazione di laboratorio richiesti a tutte le principali ditte operanti nel settore, per la sostituzione in Service della vecchia strumentazione analitica con apparecchiature d'ultima generazione dotate di strumentazione pre analitiche integrate (vedi allegato 17 a).

18.   L'incarico in collaborazione con la Direzione del laboratorio, con gli Uffici Aziendali e l'Impresa aggiudicatrice dell'appalto, della stesura di un progetto per la ristrutturazione edilizia e messa a norma del fatiscente secondo piano del Laboratorio, compatibile con la prosecuzione dell'attività analitica del Servizio anche durante i concomitanti lavori, senza trasferimento di sede, predisponendo i nuovi spazi all'accoglimento della nuova strumentazione in arrivo (vedi allegato 18 a b c d e f g).

Le attività svolte dal coordinatore CPSE Michele Rotunno si sono dimostrate un prezioso aiuto nel governo della S.C. L.A.C.C. "Baldi e Riberi" da me diretta, una struttura di dimensioni particolarmente rilevanti, in un periodo di trasformazione così difficoltoso e complesso.
In particolare segnalo l'aspetto sempre più positivo della sua capacità di raccolta, elaborazione e presentazione dei dati, l'ottima padronanza dei mezzi informatici a sua disposizione e l'estrema disponibilità ad affrontare temi anche non comuni documentando in tempi brevissimi.


in fede,
il Direttore L.AC.C. " i Riberi"
Dr. R. Pagni


_______________________




Attestati di partecipazione a corsi, congressi e seminari :



1.   Corso Teorico Pratico su "Le Plasmaproteine", Ente Ospedaliero Regionale di Reggio Calabria, 13-15 giugno 1974

2.   Corso Pratico di "Perfezionamento in tecniche immunologiche", Laboratori LABOMETRICS s.r.l., Milano, 19-21 gennaio 1976

3.   1° Corso di "Aggiornamento in Nefrologia Pediatrica", Società Italiana di Pediatria, Noli, 13-15 aprila 1978

4.   2nd European Meeting "Plasma protein in clinical diagnosis", Milano, 3-5 ottobre 1979

5.   Incontro HOSPAL sul "Poliacrilonitrile", S. Margherita di Pula (Cagliari),8-10 maggio 1980

6.   "Seconda Giornata di Chimica Clinica", Beckman, Bologna, 13 marzo 1981

7.   "6° Convegno Nefrologico e Dialitico", Società Italiana di Nefrologia, Bardonecchia, 25-26 aprile 1986

8.   Third International Symposium on "RECENT ADVANCES IN PATHOLOGENESIS AND TREAMENT  OF NEPHRO LITHIASIS", Torino, 21-22 marzo 1986

9.   Seminario PERKIN ELMER: "L'ottimizzazione dei parametri analitici strumentali in HPLC per massimizzare l'efficienza separativa e la sensibilità analitica. Colonne ad alta velocità (High Speed), rilevatori ad altissima sensibilità e computerizzazione in HPLC", Hotel Turin, Torino, 30 ottobre 1986

10.   IX Riunione Astigiana di Nefrologia e Dialisi "Diagnosi delle Glomerulonefriti", Asti, 16 novembre 1986

11.   Congresso Internazionale "L'INFORMATICA IN NEFROLOGIA", Società Italiana di Nefrologia, Torino, 3 giugno 1987

12.   "28° CONGRESSO NAZIONALE DELLA SOCIETA' ITALIANA DI NEFROLOGIA", Torino, 3-6 giugno 1987

13.   Convegno "Problemi di Immunopatologia", Sclavo, Torino, 11 giugno 1987

14.   Convegno Interregionale  "ASPETTI  ANALITICI  E  CLINICI   DELL' ESAME DELLE URINE - STATO DELL'ARTE",  SiBioC, Bergamo, 12 giugno 1987

15.   Convegno su "EQUILIBRIO ACIDO BASE  Principi / Tecnica / Applicazioni Cliniche", Convegni 1987 Instrumentation Laboratory, Torino, 23 ottobre 1987

16.   54° Incontro di Aggiornamento della SiBioC, Sezione Piemontese su: "La Cromatografia Liquida ad Alte Prestazione in Chimica Clinica", Torino, 7 ottobre 1988

17.   "CORSO DI FORMAZIONE IN INFORMATICA MEDICA" per Operatori Medici e Paramedici del Servizio di Nefrologia e Dialisi, Ospedale Maggiore S. Giovanni Battista e della Città di Torino - U.S.S.L. VIII

18.   "ALFABETIZZAZIONE DI BASE E INTRODUZIONE ALL'INFORMATICA MEDICA", articolato in 3 giornate, per un totale di 7,5 ore di lezione, Torino, a partire dal 17 gennaio 1989

19.   "CONFIGURAZIONE E GESTIONE DELLE RISORSE INFORMATICHE: il sistema operativo e le sue funzioni di base ed evolute", articolato in 8 giornate, per un totale di 20 ore di lezione, Torino, a partire dal 3 febbraio 1989

20.   "SISTEMI INFORMATIVI SANITARI E PROGETTO DI BASI DI DATI CLINICI", articolato in 14 giornate, per un totale di 35 ore di lezione, Torino, a partire dal 14 marzo 1989

21.   Workshop "ARRAY PLUS" Beckman Analytical spa, Torino, 21 febbraio 1989

22.   Seminario del Corso di Aggiornamento per Medici delle Divisioni e Servizi di Nefrologia e Dialisi  "La Diagnosi Clinica, Laboratoristica e Bioptica di Rigetto", Regione Piemonte Assessorato alla Sanità, Università degli Studi di Torino Scuola di Specializzazione in Nefrologia, Torino, 4 aprile 1989

23.   Seminario: "Terapia immunoderessiva", Società Italiana di Nefrologia, Gruppo di Studio sul Trapianto, Torino, 20 aprile 1989

24.   Seminario: "L'informatica in Nefrologia e Dialisi", Società Italiana di Nefrologia, Gruppo di Studio sull' Informatica in Nefrologia, Torino, 20 aprile 1989

25.   "4° Riunione Congiunta delle Société de Néphrologie, Sociedad Espanola de Nefrologia, Società Italiana di Nefrologia", Torino, 20-22 aprile 1989

26.   Incontro di Aggiornamento SIBIOC "Nefropatia Diabetica", Torino, 6 giugno 1989

27.   LABORATORIO ANNI '90: "La scelta e l'inserimento di tecnologia nel Laboratorio Analisi", Torino, 11 ottobre 1989

28.   Incontro di Aggiornamento SIBIOC "PROTEINE: Clinica e Laboratorio", Torino, 20 ottobre 1989

29.   Incontro S.I.M.e.L., I Convegno Regionale: "IL REFERTO DI LABORATORIO", Torino, 7 novembre 1989

30.   Incontro di Aggiornamento SIBIOC "APPLICAZIONI IN LABORATORIO DEL SISTEMA IN CHEMILUMINESCENZA MAGIC LITE", Torino, 14 novembre 1989

31.   Convegno S.I.m.E.l., Sezione Regionale Piemonte, "Evoluzione della diagnostica delle infezioni da HIV", Torino, Villa Gualino, 28 marzo 1990

32.   Convegno S.I.M.e.L., S.I.B.I.O.C., A.I.P.A.C., Sezioni Regionali Piemonte, "ANALISI DELLE URINE e NUOVE TECNOLOGIE", Torino, Villa Gualino, 3 maggio 1990

33.   Convegno Divisione Universitaria di Ematologia e Servizio per lo Studio e la Cura delle Malattie Trombotiche ed Emorragiche, U.S.S.L. Torino VIII - Ospedale Molinette, "Antitrombina III: Fisiopatologia, Clinica e Terapia", Torino, 11 maggio 1990

34.   Convegno di Studio "Sicurezza in laboratorio", AITeLaB, XIX CONGRESSO NAZIONALE AMCLI, Torino, 26 ottobre 1990

35.   Corso teorico-pratico di utilizzo dell' "Analizzatore di Profili d'Urgenza STAT-PROFILE", W. Pabisch s.p.a., Ospedale Molinette, Torino, 21-22 novembre 1990

36.   Corso teorico pratico "Riunione sulla biopsia renale con ago sottile nel trapianto renale" , Cattedra di Nefrologia Medica, Ospedale Maggiore S. Giovanni Battista, Torino, 16-17 maggio 1991

37.   Corso di formazione "CORSO DI ORGANIZZAZIONE E GESTIONE PER TECNICI DI LABORATORIO", CRESA, Centro di Ricerca per l'Economia, l'Organizzazione e l'Amministrazione della Sanità, Torino: (Evoluzione dei laboratori analisi e ruolo dei professionisti) 24-28 settembre 1990;  (Il controllo di gestione) 15-19 ottobre 1990;  (Il cambiamento organizzativo)  5-9 novembre 1990;  (Il comportamento organizzativo) 26-30 novembre 1990; (Presentazione e discussione elaborati) 13-14 dicembre 1990

38.   Tavola rotonda SIBioC "Diagnosi e Refertazione del Profilo Proteico: Stato dell'Arte", Laboratorio Analisi - Ospedale Civico Chivasso, 17 gennaio 1990

39.   II Convegno Regionale SIMeL "Attualità in ematologia", Centro Incontri Museo dell'Automobile, Torino, 24 gennaio 1991

40.   Workshop Boehringer Mannheim Italia SpA "L'organizzazione del laboratorio di immunochimica. Alcune proposte operative", Torino, 4 ottobre 1991

41.   Incontri Laboratorio anni '90, "LA QUALITA' E LA VERIFICA DELLA QUALITA': mito o realtà?", Torino, 25 ottobre 1991

42.   Incontri di Biologia Molecolare: "Biotecnologie degli acidi nucleici: Applicazioni pratiche", Dipartimento di Scienze  Biomediche e Oncologia Umana, Torino, 13 novembre 1991

43.   Incontro di aggiornamento:"IL RUOLO DEL LABORATORIO NEL MONITORAGGIO DELLE TERAPIE FARMACOLOGICHE A RISCHIO E NELLA DIAGNOSTICA FUNZIONALE",  Torino, 22 novembre 1991

44.   Incontro Beckman: "TAS E PROTEINURIE", Torino, 26 febbraio 1992

45.   Seminario Perkin-Elmer: "Spettrofotometria nell'Infrarosso ed in Assorbimento Atomico in medicina del lavoro e igiene industriale", Torino, 5 marzo 1992

46.   "SEMINARIO DI INFORMATICA IN NEFROLOGIA", Torino, 26-27 marzo 1992

47.   Corso Istituto di ricerche farmacologiche "Mario Negri": "La biopsia renale nelle glomerulonefriti con depositi di IgA e nelle nefropatie in età pediatrica e in età avanzata. La malattia ischemica del rene", Villa Camozzi, Ranica (Bg), 8 aprile 1992

48.   Convegno SIMeL "Medicina di Laboratorio: gli elementi della professionalità", Torino, 10 aprile 1992

49.   Incontro di Aggiornamento S.I.Bio.C. sul tema: "FISIOPATOLOGIA DEL COMPLEMENTO: INDAGINI DI LABORATORIO", Torino, 19 gennaio 1993

50.   Incontro Kodak: "SISTEMI KODAK EKTACHEM - ACCURATEZZA ANALITICA - VERSATILITA' ORGANIZZATIVA", Torino, 18 febbraio 1993

51.   Incontri di Aggiornamento per Tecnici di Laboratorio, SIBioC, "Il rischio biologico in laboratorio", Torino, 19 febbraio 1993

52.   "IV Convegno AIRT, Associazione Inter-Regionale Trapianti", Torino, 6 marzo 1993

53.   Incontro di aggiornamento SIBIOC "Diabete e Ipertensione: Aspetti fisiopatologici, diagnostici e clinici", Torino, 4 giugno 1993

54.   25° Congresso Nazionale della Società Italiana di Biochimica Clinica, "SIBioC '93", Torino, 28 settembre - 1 ottobre 1993

55.   "II SEMINARIO DI INFORMATICA IN NEFROLOGIA" Villa Gualino, Torino, 4-5 novembre 1993

56.   Programma di aggiornamento obbligatorio per il personale non medico dell'U.S.S.L. Torino VIII - anno 1993, Corso: "Il trapianto d'organi e il trapianto di midollo osseo", Torino, settembre 1993 - marzo 1994

57.   Didattica integrativa relativa all'insegnamento di Analisi Biochimico-Cliniche del II anno della Scuola di Specializzazione in Patologia Clinica: "Seminario di tecnica e microscopia delle analisi delle urine", Torino, 9 marzo 1994

58.   Il laboratorio in Nefrologia, Corso intensivo teorico pratico di aggiornamento: "ATTUALITA' IN TEMA DI DIAGNOSTICA URINARIA", Cervinia (Aosta), 14-15 aprile 1994

59.   Seminario Millipore: "L'acqua nel laboratorio: un reagente spesso sottovalutato", Torino, 5 maggio 1994

60.   Convegno SIMEL: "Gli esami inutili: tra vecchio e nuovo nel Laboratorio Analisi", Torino, 9 giugno 1994

61.   Giornata di studio: "La valutazione di efficienza e di qualità nell'azienda ospedale", Torino, Ospedale Molinette - USL VIII, 24 novembre 1994

62.   Workshop Beckman, 9° Congresso Nazionale della SIMEL: "Elettroforesi Capillare: il Paragon CZE 2000 nella diagnostica delle sieroproteine", Torino, Centro Congressi Lingotto, 9 novembre 1995

63.   Incontro Gruppo Intersocietario Regionale di Studio per la Certificazione  e l'Accreditamento dei Laboratori di Analisi Cliniche: "Certificazione e accreditamento dei Laboratori di Analisi Cliniche: opinioni a confronto", Torino, Centro Congressi Unione Industriale, 14 dicembre 1995

64.   Convegno CSI Piemonte, Azienda Sanitaria Regionale USL 8 di Chieri, Olivetti Sanità: "Controllo di gestione nella Sanità", Torino, Centro Congressi Torino Incontra, 22 marzo 1996

65.   Seminario Radiometer's day: "Valutazione dell'equilibrio Acido- Base nella pratica ospedaliera", Torino, 26 marzo 1996

66.   Incontro Menarini diagnostics: "La qualità negli approvvigionamenti per i servizi di laboratorio", Torino, Centro Congressi Unione Industriale, 13 maggio 1996

67.   Workshop Boehringer Mannheim: "Nuovi modelli organizzativi nel Laboratorio di Analisi", Torino, Centro Congressi Unione Industriale, 13 giugno 1996

68.   IV SEMINARIO DI INFORMATICA IN NEFROLOGIA: "Monitoraggio e Comunicazione" Villa Gualino, Torino, 16-17 aprile 1997

69.   Waters s.p.a., presentazione: "Alliance" Laboratorio Camera di Commercio, Torino, 27 novembre 1997

70.   AMCLI-SIBioC-ELAS, PROGETTO FORMAZIONE Corsi di Aggiornamento Professionale per TECNICI di LABORATORIO : "D.L.626", Torino, Aula Carle Ospedale Mauriziano, 3 giugno 1998

71.   Corso ExecuTrain : "Microsoft Access 97 per Windows, Corso introduttivo", Torino, 29 giugno 1998

72.   Corso ExecuTrain : "Microsoft Access 97 per Windows, Corso intermedio", Torino, 9 luglio 1998

73.   Corso ExecuTrain : "Microsoft Internet Explorer 4.0, Corso introduttivo", Torino, 7 settembre 1998

74.   AMCLI-SIBioC-ELAS, PROGETTO FORMAZIONE Corsi di Aggiornamento Professionale per TECNICI di LABORATORIO : "LE PARASSITOSI INTESTINALI", Torino, Aula Carle Ospedale Mauriziano, 24 settembre 1998

75.   AMCLI-SIBioC-ELAS, PROGETTO FORMAZIONE Corsi di Aggiornamento Professionale per TECNICI di LABORATORIO : "BIOLOGIA MOLECOLARE", Torino, Aula Carle Ospedale Mauriziano, 29 ottobre 1998

76.   Corso di Aggiornamento Obbligatorio Azienda Ospedaliera San Giovanni Battista di Torino: "APPROCCIO ERGONOMICO ALLA MOVIMENTAZIONE MANUALE DEI CARICHI",  Torino, 24 settembre - 2 ottobre 1998

77.   Seminario di cardiologia Roche Diagnostics: "CARDIOFORUM" , Torino, 11 marzo 1999

78.   Corso aggiornamento obbligatorio per il personale dipendente dell'Azienda Ospedaliera San Giovanni Battista di Torino, SiNTESi Software: "Microsoft Access 97 Base", Torino, 26-27-28-29-30 aprile 1999

79.   Corso Approvato Microsoft: "1140 - Microsoft SQL Server 7.0 Overwiew", Microsoft Certified Tecnical Education Center, Execu Train spa, Torino, 11 maggio 1999

80.   Corso Programma Aggiornamento Obbligatorio: "Rischio Biologico nei Laboratori Ospedalieri", A.S.O. S. Giovanni Battista di Torino, Torino, 23 novembre 1999

81.   Corso Teorico Operativo: "AVL OMNI Modular System", AVL MEDICAL INSTRUMENTS S.r.l., Torino, 28 novembre 1999

82.   Corso Programma Aggiornamento Obbligatorio: "EXCEL avanzato", A.S.O. S. Giovanni Battista di Torino, IDEA Informatica, Torino, 6/7/8/9/10 marzo 2000

83.   Convegno 2000 Instrumentation laboratory - Patrocinio Gruppo QL (Qualità in Laboratorio) Torino: "L'Equilibrio Acido Base nella Pratica Clinica", Ospedale Ostetrico Ginecologico S. Anna, Torino, 4 luglio 2000

84.   II Convegno di Studio: "Le Linee Guida, i Percorsi Diagnostico Terapeutici e l'Accreditamento", G.O.R.S.SA.P. A.S.O. S. Giovanni Battista di Torino, Torino, 2000

85.   Convegno di Studio: "Ferro e Felicità: 25 domande agli Esperti", A.S.O. S. Giovanni Battista di Torino, Torino, 16 settembre 2000

86.   Incontro di Aggiornamento: "Il laboratorio e la normativa di accreditamento regionale: vincoli ed opportunità", SIBioC, Torino, 5 ottobre 2000

87.   Convegno: "Calcio, Fosforo, Paratormone: … non solo OSSO", CTO, Torino, 18 novembre 2000

88.   Convegno Nazionale AMCLI: "LA FORMAZIONE CONTINUA NEL S.S.N. - modelli e strategie in Microbiologia Clinica", Torino, 24 novembre 2000

89.   Incontro E.L.A.S. European Ligand Assay Society Sezione Italiana - S.M.O.P. Scuola Medica Ospedaliera Piemontese: "IL PARATORMONE NELLA CLINICA E NEL LABORATORIO", Torino, 30 novembre 2000

90.   Corso di aggiornamento SIBioC: "Prepararsi all'accreditamento istituzionale", Oasi di Cavoretto, Torino, 19 gennaio 2001

91.   Corso di aggiornamento SIBioC: "Prepararsi all'accreditamento istituzionale", Oasi di Cavoretto, Torino, 16 febbraio 2001

92.   Convegno CEFAR: "APPROFONDIMENTO SU L'ESAME DELLE URINE", Azienda Ospedaliera C.T.O.,Torino, 5 aprile 2001

93.   Incontro Dasit di Ematologia: "Sysmex XE-2100 Haematology is Fluorescence Flow Cytometry", Hotel Royal, Torino, 19 aprile 2001

94.   Corso di Aggiornamento Obbligatorio Azienda Ospedaliera San Giovanni Battista di Torino: "Rischio chimico nei Laboratori Ospedalieri",  Torino, 8 maggio 2001

95.   Corso Teorico Pratico: "L'ESAME EMOCITOMETRICO dall'interpretazione alla clinica", Villa Gualino,Torino, 31 maggio 2001

96.   Incontri di Aggiornamento Interno Laboratorio Analisi Chimico Cliniche Ospedale Molinette - Torino: "PRESENTAZIONE DELL'ATTIVITA' DEL LABORATORIO DI NUTRIZIONE CLINICA DELL'OSPEDALE MOLINETTE: CASE -MIX, PATOLOGIE SPECIFICHE E RICERCHE CLINICHE", Ospedale Molinette, Torino, 19 giugno 2001

97.   Incontri di Aggiornamento Interno Laboratori Scientifici "Baldi e Riberi" - Torino: "UTILIZZO DELLA POSTA ELETTRONICA DISPONIBILE PER TUTTO IL PERSONALE SU PC AZIENDALI", Azienda Ospedaliera San Giovanni Battista di Torino sede Molinette, Torino, 26 luglio 2001

98.   Corso di Aggiornamento Obbligatorio Azienda Ospedaliera San Giovanni Battista di Torino: "BASIC  LIFE SUPPORT (BLS) Supporto Vitale di Base",  Torino, 20 settembre 2001

99.   Incontri di Aggiornamento Interno Laboratori Scientifici "Baldi e Riberi" - Torino: "PRESENTAZIONE DEI SISTEMI ANALITICI E PREANALITICI OLYMPUS", Azienda Ospedaliera San Giovanni Battista di Torino sede Molinette, Torino, 27 settembre 2001

100.   Incontri di Aggiornamento Interno Laboratori Scientifici "Baldi e Riberi" - Torino: "PRESENTAZIONE DEI SISTEMI ANALITICI E PREANALITICI BAYER", Azienda Ospedaliera San Giovanni Battista di Torino sede Molinette, Torino, 19 ottobre 2001

101.   Corso di base del piano di formazione Azienda Ospedaliera San Giovanni Battista di Torino: "INTRODUZIONE AI PRINCIPI DELLA VALUTAZIONE E DEL MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA'",  Torino, 8 novembre 2001

102.   Convegno a.P.e.: "QUALIFICAZIONE & CERTIFICAZIONE: PROCESSI OBBLIGATI PER LA QUALITA' DEL S.S.N.",  Torino, 23 novembre 2001

103.   Convegno A.De Mori - RADIOMETER: "CLINICA E DIAGNOSTICA DEL PROFILO EMOGASANALITICO",  Torino, 30 novembre 2001

104.   Convegno Regionale Società per la Qualità dell'Assistenza Sanitaria Sezione Piemonte e Valle d'Aosta.: "L'ACCREDITAMENTO ISTITUZIONALE TRA VINCOLI ED OPPORTUNITA'",  Centro Congressi Molinette Incontra, Torino, 27 novembre 2001

105.   Incontri di Aggiornamento Interno Laboratori Scientifici "Baldi e Riberi" - Torino: "PRESENTAZIONE DEI SISTEMI ANALITICI E PREANALITICI BECKMAN", Azienda Ospedaliera San Giovanni Battista di Torino sede Molinette, Torino, 11 dicembre 2001

106.   Incontri di Aggiornamento Interno Laboratori Scientifici "Baldi e Riberi" - Torino: "POSTA ELETTRONICA AZIENDALE E INTRALABORATORIO", Azienda Ospedaliera San Giovanni Battista di Torino sede Molinette, Torino, 15 gennaio 2002

107.   Modulo di formazione A.S.O. S. Giovanni Battista: "QUALITA' ED ACCREDITAMENTO", Centro Congressi Molinette Incontra, Torino, 16 gennaio 2002

108.   Partecipazione "AUDIT CIVICO Un esempio di integrazione tra azienda e cittadini" Centro Congressi Molinette Incontra, Torino, 19 aprile 2002

109.   Incontro SOCIETA' ITALIANA DI MEDICINA DI LABORATORIO SteLB - Sezione Tecnici di Laboratorio Biomedico Sezione Regionale Piemonte, OLYMPUS: "TAT, CONTROLLO, VALIDAZIONE: una difficile triangolazione", Torino, 16  maggio 2002

110.   Incontro Programma di Aggiornamento Obbligatorio per il personale dipendente AZIENDA OSPEDALIERA S. GIOVANNI BATTISTA DI TORINO: "GIORNATA SULLA QUALITA'", Torino, 23  maggio 2002

111.   Corso di base AZIENDA OSPEDALIERA S. GIOVANNI BATTISTA DI TORINO: "Introduzione ai principi della valutazione e del miglioramento nelle Aziende Sanitarie: la qualità dell'organizzazione", Torino, 15 novembre 2002

112.   Programma nazionale per la formazione continua degli operatori della Sanità organizzato dalla ASO S. GIOVANNI BATTISTA DI TORINO: evento "MALATTIA CELIACA: NUOVI ASPETTI PATOGENETICI, DIAGNOSTICI E CLINICI", Torino, 29 novembre 2002

113.   Programma di Aggiornamento Obbligatorio per il personale dipendente AZIENDA OSPEDALIERA S. GIOVANNI BATTISTA DI TORINO: corso "Il processo di comunicazione", Torino, 18-19 novembre- 3 dicembre 2002

114.   3° Incontro Scientifico GEPA  "Sistema Integrato in Emogasanalisi - Il Controllodi Qualità delle Analisi al Letto del Paziente", Bollate, 25 settembre 2003

115.   Incontro Giornate di Qualità IL "La qualità del dato analitico in Emogasanalisi: aspetti organizzativi e gestionali", Centro Congressi Molinette Incontra, Torino, 29 ottobre 2003

116.   Programma di Aggiornamento Obbligatorio per il personale dipendente AZIENDA OSPEDALIERA S. GIOVANNI BATTISTA DI TORINO: "Libero come un radicale dell'ossigeno", Torino, 15 maggio 2006

117.   Programma di Aggiornamento Obbligatorio per il personale dipendente AZIENDA OSPEDALIERA S. GIOVANNI BATTISTA DI TORINO: "La qualità del dato analitico in Emogasanalisi: aspetti organizzativi e gestionali", Torino, 17 maggio 2006

118.   Convegno "Radicali liberi dell'ossigeno, ossidanti, antiossidanti: 15 domande agli esperti", Torino, 3 dicembre  2003

119.   Convegno in qualità di relatore "Attualità diagnostico - cliniche in tema di ESAME DELLE URINE e studio della PROTEINURIA", Torino, 23 giugno 2006

120.   Corso di formazione in qualità di relatore "La calcolosi Urinaria", Novara, 8 marzo2008.

_______________________




Elenco pubblicazioni edite a stampa:



1)   Massara F, Tripodina A, Rotunno M:
"Propranolol block of epinephrine-induced hypokaliaemia in man"
European Journal of Pharmacology (10) : 404-7, 1970

2)   Stratta P, Dogliani M, Segoloni GP, Rotunno M, Triolo G, Piccoli G, Martini PF:
"Proposta di uno schema di controllo dei dati ematochimici e loro significato nella valutazione dell'efficacia del trattamento emodialitico regolare"
Minerva Medica 64(89) : 4669-85, 1973

3)   Angelino PF, Matta F, Bartolozzi S, Ladetto P, Rotunno M:
"Cinetica della betametil-digossina nei diversi gradi di funzionalità renale"
Bollettino della Società Italiana di Cardiologia, XXII(6) : 773-8, 1977

4)   Piccoli G, Varese D, Rotunno M:
"Lo studio del sedimento orinario"
Attualità Nefrologiche e Dialitiche - Atti del 9° Corso di Aggiornamento in Nefrologia e Metodiche Dialitiche dell'Ospedale Maggiore San Carlo Borromeo di Milano : 3-17, 1977

5)   Martini PF, Camussi G, Segoloni G, Rotunno M, Triolo G, Mangiarotti G, Messina M, Caramello E:
"Significato dello studio del complemento nelle glomerulonefriti.    Indagini su alcune frazioni complementari sieriche e loro reperimento nelle biopsie renali con l'uso della microscopia ad immunofluorescenza"
Recenti progressi in medicina 64(3) : 354-73, 1978

6)   Camussi G, Segoloni G, Rotunno M, Vercellone A:
"Mechanism involved in acute granulocytopenia in hemodialysis.  Cell-Membrane direct interactions"
The International Journal Of Artificial Organs 1(3) : 123-7, 1978

7)   Piccoli G, Varese D, Rotunno M:
"Il sedimento urinario"
Atti 1° Corso in Nefrologia Pediatrica - Noli : 57-65, 1978

8)   Stratta P, Rotunno M:
"La proteinuria"
Atti 1° Corso in Nefrologia Pediatrica - Noli : 66-75, 1978

9)   Camussi C, Stratta P, Bosio D, Rotunno M, Dogliani M, Vercellone A:
"Ipersensibilità ai mezzi di contrasto iodati in corso di urografia.   Importanza pratica del test di degranulazione dei basofili"
Comunicazione al XIX Congresso Nazionale della Società Italiana di Nefrologia - Trieste 1978, Minerva Nefrologica 26(3) : 299-303, 1979

10)   Stratta P, Dogliani M, Rotunno M, Segoloni G, Quarello F, Ragni R:
"Aspetti clinici e diagnostici della patologia uratica del rene"
Minerva Urologica 31(1) : 3-8, 1978

11)   Bussolino F, Camussi G, Ragni R, Masera C, Rotunno M, Vercellone A:
"Modulazione ormonale dell'infiammazione"
Minerva Medica : 1-6, 1979

12)   Giacchino F, Triolo G, Coppo R, Alloatti S, Quarello F, Rotunno M, Martini PF, Segoloni G, Piccoli G, Vercellone A:
"Utilizzazione del test al dinitroclorobenzene (DNCB) nella valutazione dell'immunità cellulare dell'uremico"
Minerva Nefrologica 26 : 1-6, 1979

13)   Camussi C,  Calligaris Cappio F,  Tetta C, Stratta P, Messina M, Emanuelli G,  Rotunno M:
"Studio dell'interazione immunocomplessi-recettori dei polimorfo nucleati nella nefropatia lupica"
Atti Congresso Interdisciplinare "Diagnostica di laboratorio delle malattie del rene e delle vie urinarie" Firenze 1979.   Diagnostica di laboratorio delle malattie del rene e delle vie urinarie, Piccin : 680-2, 1983

14)   Stratta P, Canavese C, Rotunno M, Triolo G, Segoloni GP:
"Biocompatibilità della membrana di poliacrilonitrile-AN 69"
Atti dell'incontro Hospal sul poliacrilonitrile-AN 69, S. Margherita di Pula - Cagliari : 71-7, 1980

15)   Vercellone A,  Segoloni GP,  Giacchino F,  Canavese C, Messina M, Pozzato M,  Rotunno M,  Squiccimarro G, Thea A, Camussi G, Piccoli G:
"Immune responsiveness versus dialytic age"
Proceedings of Third Capri Uremia Conference, 1980. Uremia - Pathobiology of Patients Treated for 10 Years of More, Wichtig Editore : 273-7, 1981

16)   Stratta P, Canavese C, Rotunno M, Valmaggia P, Bulla A, Levi E, Vercellone A:
"Modificazioni della coagulazione e della fibrinolisi in corso di malattia lupica: studio di alcuni parametri ematochimici, orinari e tissutali"
La Trasfusione Del Sangue XXVI(1) : 54-60, 1981

17)   Stratta P,  Canavese C,  Dogliani M,  Ragni R, Coppo R, Messina M, Rotunno M,  Vercellone A:
"Nefropatia lupica.   Segni di coinvolgimento della coagulazione a livello ematico, tissutale ed orinario"
Minerva Nefrologica 28(3) : 215-20, 1981

18)   Stratta P, Camussi G, Masera C, Dogliani M, Bianchi S, Rotunno M, Vercellone A:
"Applicazione del test di degranulazione dei basofili nello studio delle reazioni di ipersensibilità ai mezzi di contrasto iodati"
La Radiologia Medica 67(9) : 669-70, 1981

19)   Stratta P, Canavese C, Valmaggia P, Rotunno M, Levi E, Bulla A, Vercellone A:
"Coagulation and Fibrinolysis Study in Systemic Lupus erythematosus: Haematological, Urinary and Tissue Parameters"
Thrombosis and Haemostasis 46(3) : 575-80, 1981

20)   Jeantet A, Ferrando U, Squiccimarro G, Rotunno M, Giachino G, Thea A, Martini PF, Vercellone A:
"Frequency of surgery stone disease in patients with or without metabolic disorders"
Abstract "II International Symposium on Advances in Metabolic Physico -Chemical and Therapeutical Aspects of Urolithiasis", Torino, 1981

21)   Camussi G, Rotunno M, Segoloni G, Brentjens JR, Andres GA:
"In vitro alternative pathway activation of complement by the brush border of proximal tubules of normal rat kidney"
The Journal of Immunology 128(4) : 1659-63, 1982

22)  Camussi G, Mazzucco G, Tetta C, Rotunno M, Segoloni G, Vercellone A:
"Attivazione del Complemento da parte del Brush Border del Tubulo Contorto Prossimale del Rene Umano"
Atti XXIII Congresso Nazionale S.I.N., Verona : 105-8, 1982

23)  Jeantet A, Ferrando U, Squiccimarro G, Rotunno M,  Giachino G, Thea A,  Martini PF,  Vercellone A:
"Frequency of surgery for stone disease in patients with or without metabolic disorders"
Proceedings of the II International Symposium on Metabolic, Phisochemical and Therapeutical aspects of Urolithiasis, Wichitg Editore : 57-9, 1983

24)  Mangiarotti G, Thea A, Segoloni GP, Rotunno M, Gaido M, Vercellone A:
"Supplementi vitaminici al paziente dializzato ? Si alla terapia mirata - No alla somministrazione indiscriminata"
XXIV SIN Nefrologia Dialisi e trapianto, Chieti 1983, Nefrologia, Dialisi, Trapianto : 435-6, 1983

25)  Camussi G, Rotunno M, Tetta C:
"The role of complement-mediated neutrophil aggregation in neutropenia"
Abstract "Clinical Aspect of Complement Mediated Diseases", Milano, 1983

26)  Piccoli G, Varese D, Rotunno M:
"LA LETTURA DEL SEDIMENTO URINARIO - Testo Atlante"
Centro Scientifico Torinese Editore, Torino, 1983

27)  Tetta C, Jeantet A, Ferrando U, Thea A, Sesia C, Rotunno M, Ragni R, Camussi G, Vercellone A:
"Tubular deposition of complement in non-obstructive nephrolothiasis"
Panminerva Medica Europa Medica 25(4) : 219-24, 1983

28)  Jeantet A, Ferrando U, Squiccimarro G, Thea A, Rotunno M, Guermani P, Giachino G, Vercellone A:
"Urolitiasi con ipercalciuria isolata o associata ad altri dismetabolismi - Valutazione dell'attività clinica"
Urologia, L(I) : 1-7, 1983

29)  Piccoli G, Varese D, Rotunno M:
"ATLAS OF URINARY SEDIMENTS - Diagnosis and Clinical Correlations in Nephrology"
Raven Press Editor, New York, 1984

30)  Gaido M, Tetta C, Camussi G, Rotunno M, Stratta P:
"Studio dell'attivazione complementare nel tubulo nel corso di sindrome nefrosica"
Atti del IV convegno di Nefrologia e Dialisi - Barbonecchia : 275-7, 1984

31)  Jeantet A, Thea A, Rotunno M, Ferrando U, Gremo L, Gaido M, Giachino G, Martini GF:
"Litiasi renale: Tipizzazione Metabolica e Trattamento Mirato"
Atti IV Convegno di Nefrologia e Dialisi, Bardonecchia : 79-  , 1984.

32)  Camussi G,  Stratta P,  Mazzucco G, Gaido M, Tetta C, Castello R, Rotunno M,  Vercellone A:
"In vivo localization of C3 on the brush border of proximal tubules of kidney from nephrotic patients"
Clinical Nephrology 23(3) : 134-41, 1985

33)  Piccoli G,  Coppo R,  Rotunno M,  Amore A, Roccatello D, Quarello F, Varese D:
"L'esame delle urine nella diagnosi precoce e nella prevenzione delle nefropatie"
Medicina Astese 1 : 13-22, 1985

34)  Jeantet A, Tetta C, Camussi G, Ferrando U, Rotunno M, Thea A, Gaido M, Vercellone A:
"Non-Obstructive Nephrolitiasis: Metabolic and Immunopathological Studies"
Contribution to Nephrology 49 : 122-7, 1985

35)  Triolo G, Manganaro M, Messina M, Malfi B, Squiccimarro G, Rotunno M, Priasca G, Donadio PP, Guglielmotti E, Buzzacchino A, Ferrando U, Segoloni GP:
"Influenza della necrosi tubulare acuta (NTA) nella storia naturale del trapianto da cadavere a breve e medio termine"
Atti V Convegno Nefrologico e Dialitico - Barbonecchia : 321-3, 1985

36)  Jeantet A, Thea A, Ferrando U, Gaido M, Rotunno M, Martini PF, Vercellone A:
"Impiego del Mandelato di Metenamina (MM) nella Litiasi da Infezione"
LITIASI RENALE, Atti del Convegno sulla Calcolosi Renale - Chianciano 1985, Wichtig Editore, Milano : 131-6, 1985

37)  Jeantet A, Thea A, Ferrando U, Gaido M, Rotunno M, Martini PF, Vercellone A:
"Infectious nephrolithiasis: results of treatment whith methenamine mandelate (MM)"
Abstract Third International Simposium on Recent Advances In Phatogenesis And Treatment Of Nephrolithiasis, Torino, 1986

38)   Colla L,  Aimo G,  Rossetti M, Malfi B, Messina M, Squiccimarro G, Turelle E,  Rotunno M,  Triolo G, Stratta P, Segoloni GP:
"Personalizzazione del trattamento con CyA sulla base dello studio farmacocinetico"
Atti VI Convegno Nefrologico e Dialitico - Bardonecchia : 445-50, 1986

39)   Rotunno M, Rossetti M, Colla L, Triolo G, Segoloni GP:
"Variazioni post prandiali della creatininemia nei pazienti trapiantati"
Atti VI Convegno Nefrologico e Dialitico - Bardonecchia : 455-62, 1986

40)   Messina M, Rotunno M, Stratta P:
"Le anomalie Orinarie Isolate: Proteinurie"
Medicina Astese 3 : 18-31, 1986

41)   Piccoli G, Rotunno M:
"Lo Studio della Ematuria nella Diagnosi di Glomerulonefrite"
Medicina Astese 3 : 32-36, 1986

42)   Giacchino F, Rotunno M, Pozzato M, Formica M, Belardi P, Bonello F, Piccoli G:
"Opsonization Capacity of Plasma and Peritoneal Dialysate in CAPD Patients"
Frontiers In Peritoneal Dialysis, Field, Rich and Associates, Inc, New York : 569-72, 1986

43)   Jeantet A, Thea A, Ferrando U, Gaido M, Rotunno M, Martini PF, Vercellone A:
"Infectious Nephrolothiasis: Results of Treatment with Methenamine Mandelate"
Contribution to Nephrology 58 : 233-5, 1987

44)   Rotunno M, Piccoli G:
"Guida all'esame delle urine.  Parte I: Accorgimenti per una migliore esecuzione e per evitare alcuni comuni errori preanalitici"
Rivista della Società Italiana di Medicina Generale 4(4) : 47-51, 1987

45)   Piccoli G, Rotunno M:
"Guida all'esame delle urine.    Parte II: Il sedimento urinario"
Rivista della Società Italiana di Medicina Generale 4(7) : 26-34, 1987

46)   Rotunno M:
"Il prelievo per gli esami di laboratorio. Variabilità biologica ed errori preanalitici dei principali esami ematici."
Corso di Aggiornamento del Personale Infermieristico dei Centri Dialisi per il biennio 1987-88, Regione Piemonte : 1-26, 1987

47)   Piccoli G, Rotunno M:
"URINA"
Enciclopedia Medica Italiana, USES Edizioni Scientifiche Firenze, Vol. XV : 1204-36, 1988

48)   Piccoli G, Rotunno M, Quarello F, Piccoli GB:
"Lo studio del sedimento urinario: un' indagine utile ?"
Atti Giornata Abruzzese Di Nefrologia Pediatrica, Pescara, 15 ottobre 1988

49)   Canavese C, Salomone M, Rotunno M, Gurioli L, Thea A, Pacitti A, Mangiarotti G, Vercellone A:
"Controllo della mannitolemia nei pazienti che infondono mannitolo: risultati a lungo termine"
Nefrologia, Dialisi, Trapianto 1988 : 511-2, 1989

50)   Salomone M, Rotunno M, Canavese C, Thea A, Gurioli L, Pacitti A, Mangiarotti G, Genetta C:
"Il controllo della mannitolemia nei pazienti che infondono mannitolo: risultati a lungo termine"
Perchè, Come, Quando? in Nefrologia, Dialisi e Trapianto - Atti del VII Convegno Nefrologico e Dialitico, Bardonecchia, 7-8 maggio 1988 : 81-84, 1989

51)   Giacchino F, Segoloni GP, Rotunno M, Triolo G, Malfi B, Vercellone A:
"Reliability of fine needle aspiration biopsy (FNBA) in the diagnosis of acute rejection in course of renal transplant"
Abstract for the "Vth International Workshop on Transplant Aspiration Cytology and Other Non Invasive Methods of Diagnosis of Rejection", Washington, D.C., March 27-29, 1989

52)   Piccoli G, Rotunno M, Quarello F, Piccoli GB:
"Urinary Sediment Analysis: A Useful Tool?"
Biotecnology in Renal Replacement Therapy. Contribution Nephrology, Karger, Basel 70 : 157-62, 1989

53)   Giacchino F, Malfi B, Rotunno M, Segoloni GP, Triolo G, Vercellone A.
"Impiego dell'aspirato cellulare nel trapianto renale: metodica fondamentale nella conduzione clinica o elemento di accompagnamento nella diagnostica?"
Abstracts 4° Riunione Congiunta delle Société de Néphrologie, Sociedad Espanola de Nefrologia, Società Italiana di Nefrologia, Torino, 20-22 aprile 1989

54)   Giacchino F, Rotunno M, Segoloni GP, Manzione A, Piccoli GB, Colla L, Rossetti M, Vercellone A:
"A method for evaluating the restriction of immunoglobulin heterogeneity in transplant patients"
Posters, Twenty-First International Course on Trasplantation and Clinical Immunology, Lyon, 5-7 june 1989

55)   Giacchino F, Segoloni GP, Rotunno M, Triolo G, Malfi B, Manzione A, Biszelli L, Vercellone A:
"Fine Needle Aspiration Biopsy in Diagnosis of Renal Disfunction in Early and Late Post-Transplant Monitoring"
Posters, Twenty-First International Course on Trasplantation and Clinical Immunology, Lyon, 5-7 june 1989

56)   Giacchino F, Segoloni GP, Rotunno M, Triolo G, Manzione A, Colla L, Vercellone A:
"La biopsia renale ad ago sottile (FNAB) nella diagnosi di rigetto acuto (RA) in corso di trapianto renale"
Abstracts, XX CONGRESSO NAZIONALE DELLA SOCIETA' ITALIANA TRAPIANTI D'ORGANO, Cagliari, 15-17 giugno 1989

57)   Giacchino F., Segoloni G.P., Rotunno M., Triolo G., Vercellone A:
"Intragraft cellular infiltrate in renal allografts evaluated with fine needle aspiration biopsy (FNAB)"
Second International Conference on "GRAFT INFILTRATING CELLS", Pittsburgh, Pennsylvania U.S.A., 14-16 september 1989

58)   Giacchino F, Segoloni GP, Rotunno M, Triolo G, Malfi B, Manzione A, Vercellone A:
"Reliability of Fine Needle Aspiration Biopsy in the Diagnosis of Acute Rejection in the Course of Renal Transplant"
Trasplantation Proceedings 21(4) : 3605-6, 1989

59)   Rotunno M, Racca M:
"Analisi della composizione di 2.700 calcoli urinari, esaminati con spettrofotometria nell'infrarosso, nel periodo 1979-1989"
Minerva Urologica e Nefrologica 41(3) : 225-34, 1989

60)   Giacchino F, Segoloni GP, Rotunno M, Triolo G, Manzione A, Vercellone A:
"Immunoglobulin abnormalities in trasplant patients: a method for typing monoclonal immunoglobulins"
Abstracts, IV CONGRESS OF THE EUROPEAN SOCIETY FOR ORGAN TRASPLANTATION, Barcelona, 1-4 novembre 1989

61)   Giacchino F, Segoloni GP, Rotunno M, Biselli L, Tognarelli G, Mazzucco G, Amoroso A, Vercellone A:
"Nefropatie (GN) post-trapianto in pazienti con trapianto renale in terapia convenzionale e in ciclosporina A"
Abstracts, XXXI Congresso Nazionale della Società Italiana di Nefrologia, Siena, 9-12 maggio 1990

62)   Giacchino F, Segoloni GP, Rotunno M, Triolo G, Manzione A, Merlino C, Vercellone A:
"Presentazione di un test per lo studio delle anomalie delle immunoglobuline in corso di trapianto renale"
Abstracts, XXXI Congresso Nazionale della Società Italiana di Nefrologia, Siena, 9-12 maggio 1990

63)   Giacchino F, Segoloni GP, Rotunno M, Biselli L, Vercellone A:
"The role of fine needle aspiration biopsy (FNAB) in the diagnosis of acute rejection in the hearly and late post-trasplant monitoring"
Abstracts, 3° International Meeting on CURRENT THERAPY IN NEPHROLOGY, Sorrento, 27-30 maggio 1990

64)   Colombo P, Quarello F, Rotunno M, Beltrame G, Piccoli GB, Piccoli G:
""Standard"urinalysis: a still useful tool in nephrology ?"
1st Taormina Course on Nephrology, Taormina, 29 agosto - 1 settembre 1990

65)   Piccoli G, Rotunno M, Quarello F, Piccoli GB, Beltrame G, Colombo P:
"Urinary sediment examination in nephrology"
1st Taormina Course on Nephrology, Taormina, 29 agosto - 1 settembre 1990

66)   Segoloni GP, Giacchino F, Rotunno M, Triolo G, Malfi B, Manzione A, Vercellone A:
"Immunoglobulin Abnormalities in Trasplant Patients: A Method for Typing Monoclonal Immunoglobulins"
Trasplantation Proceedings 22(4) : 1867-8, 1990

67)   Rotunno M, Piccoli G, Quarello F, Piccoli GB, Vercellone A:
"Proposta di un nuovo approccio all'esame delle urine"
Atti Seminario di Informatica in Nefrologia, Torino 26-27 marzo 1992

68)   Piccoli G, Rotunno M, Quarello F, Borca M, Caramellino C, Piccoli GB:
"Il laboratorio in nefrologia - l'esame delle urine"
LABORATORIO E CLINICA, AGGIORNAMENTO MEDICO 17(1), 1993

69)   Mariano F, Rotunno M, Camussi G:
"Nefropatie tubulointerstiziali"
G. Camussi, G. Capasso, D. Cirillo, N.G. De Santo, F. Petraroia "NEFROUROLOGIA, per gli studenti del Corso Integrato di Malattie del Rene e delle Vie Urinarie", Editoriale Bios 20 : 531-64, 1993

70)   Rotunno M, D'antona G, Gili F, Pagni R, Vercellone A:
"Analisi con spettrofotometria IR di 3100 calcoli urinari"
25° Congresso Nazionale della Società Italiana di Biochimica Clinica, Abstract SIBioC '93, Torino, 28 settembre - 1 ottobre 1993

71)   Rotunno M, Piccoli G, Piccoli GB, Chiappino I, Pagni R, Vercellone A:
"Segnalazione del riscontro di 196 casi di cristalli di whewelliteinclusi in cilindri"
25° Congresso Nazionale della Società Italiana di Biochimica Clinica, Abstract SIBioC '93, Torino, 28 settembre - 1 ottobre 1993

72)   Piccoli G, Rotunno M, Piccoli GB, Lanfranco G, Pagni R, Vercellone A:
"Valutazione di una nuova proposta di gestione dell'esame delle urine"
25° Congresso Nazionale della Società Italiana di Biochimica Clinica, Abstract SIBioC '93, Torino, 28 settembre - 1 ottobre 1993

73)   Besso L, Rotunno M, Stratta P, Dogliani M, Grezzana P, Pagni R, Vercellone A:
"Studio del rapporto tra le catene leggere delle immunoglobuline nelle glomerulonefriti primitive e secondarie"
25° Congresso Nazionale della Società Italiana di Biochimica Clinica, Abstract SIBioC '93, Torino, 28 settembre - 1 ottobre 1993

74)   Pacitti A, Bonamini R, Rotunno M, Maffei S, Ferrero S, Vercellone A:
"Collegamento diretto tra personal computer e strumenti di laboratorio per l'aggiornamento on line della cartella di dialisi"
II Seminario di Informatica in Nefrologia, Torino, Villa Gualino, 4-5 novembre 1993

75)   Rotunno M, Piccoli GB, Piccoli G:
"Una nuova proposta di gestione dell'esame delle urine"
II Seminario di Informatica in Nefrologia, Torino, Villa Gualino, 4-5 novembre 1993

76)   Piccoli G, Rotunno M:
"Le ematurie: aspetti clinici e di laboratorio"
Atti del convegno: "Il trattamento dell'ipertensione - Le ematurie", Cuneo, 17 dicembre 1994, Incontri Clinici di MEDICINA SUBALPINA 3 : 24-7, 1994

77)   Piccoli G, Roccatello D, Rotunno M:
"Le ematurie: mediche"  
IL POLICLINICO Sezione Medica, 102 (suppl. 1) : 23-30, 1995

78)   Malfi B, Rotunno M, Mazzucco G, Turello E, Squiccimarro G, Angelini C, Soto C, Segoloni GP:
"Depositi di cristalli di 2-8 diidrossi-adenina su rene trapiantato"
Giornale Italiano di Nefrologia 12(1) : 63-5, 1995

79)   Iadarola GM, Rotunno M, Quarello F, Piccoli GB, Piccoli G:
"Progetto di banca dati per immagini di interesse nefrologico accessibile  via internet. Prima esperienza: il sedimento urinario"
4° Seminario di Informatica in Nefrologia, Torino, Villa Gualino, 16-18 aprile 1997

80)   Rotunno M:
"La storia della Nefrologia Torinese nel complesso ospedaliero-universitario delle "Molinette""
Casa Editrice EDITO, Torino, 2008

81)   Rotunno M, Piccoli G.:
"Atlante ipertestuale dei Sedimenti Urinari - Parte Prima: Analisi Morfologica"
DVD - Edizioni Libreria Cortina Torino, Torino, 2011






 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu